7 MOTIVI PER CUI DOVRESTI USARE L’OLIO DI COCCO IN CUCINA

Hai mai sentito parlare dell’olio di cocco?
Pensare che l’olio di cocco faccia male è un malinteso comune.

In tutto il mondo le persone stanno sperimentando ogni giorno i benefici salutari legati all’utilizzo di quest’olio: in realtà è uno degli oli più sani che puoi consumare!

Ecco i sette principali motivi per cui dovresti usare l’olio di cocco come alternativa ad altri oli da cucina comuni.

  1. L’olio di cocco non si trasforma in grasso nel tuo corpo.
    A differenza di molti altri oli comuni, come la soia (vegetale) e il mais, l’olio di cocco non diventa grasso nel nostro organismo.
    Contiene trigliceridi a catena media (MCT), che sono un carburante facile da bruciare per il corpo, senza trasformarsi in grasso. 
    Gli MCT promuovono la termogenesi, che aumenta il metabolismo del corpo, producendo energia.
    La maggior parte degli altri oli e grassi da cucina invece contiene trigliceridi a catena lunga (LCT), che vengono solitamente immagazzinati come grasso. 
    Poiché l’olio di cocco è un MCT quindi, viene assorbito più facilmente e convertito in energia più rapidamente.
    Chi vive ai tropici ha fatto affidamento sulle noci di cocco come alimento tradizionale nella propria alimentazione per secoli: consuma grandi quantità di olio di cocco ogni giorno. 
    Invece che farli ingrassare, questo li aiuta a rimanere sani ed in forma. 
  2. L’olio di cocco aumenta il metabolismo.
    Non solo l’olio di cocco si converte in energia più rapidamente nel tuo corpo, ma aumenta il tuo metabolismo e questo promuove la perdita di peso. Poiché aumenta il metabolismo, aiuta il corpo a bruciare i grassi in modo più efficace.
    L’olio di cocco, infatti, può triplicare le calorie bruciate.
    Perché?
    L’olio di cocco è la fonte più ricca in natura di trigliceridi a catena media (MCT) e viene convertito in energia così rapidamente da creare molto calore.
    Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, ci dice che gli MCT bruciano tre volte più calorie fino a sei ore dopo un pasto rispetto agli LCT.
  3. L’olio di cocco contiene acidi grassi omega 3.
    La maggior parte degli oli da cucina contiene acidi grassi omega 6, che è bene invece ridurre in proporzione a quelli che stiamo già generalmente assumendo; consumare molti più oli omega 3 aiuta ad aumentare il nostro benessere e l’olio di cocco è ricco di questi sani acidi grassi omega 3.
  4. L’olio di cocco ti dà energia.
    Grazie al contenuto di Omega 3 ed all’aumento del metabolismo la maggior parte delle persone che utilizza l’olio di cocco ha più energia nella sua vita quotidiana.
  5. Utile sulla tua pelle e sui tuoi capelli.
    Una delle cose migliori che puoi usare sulla tua pelle e sui tuoi capelli è l’olio di cocco.
    Infatti, dona sollievo temporaneo a problemi della pelle come eruzioni cutanee, aiuta a guarire e restituire alla pelle un aspetto più giovane; è anche noto per aiutare con le persone che soffrono di infezioni da lieviti nella pelle, così come molti altri problemi cutanei.
    Non solo ammorbidisce e leviga la pelle, ma ha anche proprietà antiossidanti che proteggono la pelle dai danni dei radicali liberi.
    In più è anche un eccellente olio da massaggio.
  6. L’olio di cocco ha benefici salutari che la maggior parte degli altri oli non ha.
    Ci sono sempre più testimonianze di come l’olio di cocco abbia effetti antifungini, antibatterici e antivirali se consumato e usato localmente sulla pelle.
    A differenza della maggior parte degli oli, che si ossidano e diventano rancidi molto rapidamente causando radicali liberi nel nostro corpo, l’olio di cocco, invece, non è facilmente ossidabile e non causa radicali liberi come gli oli vegetali polinsaturi.
    Si ritiene che i danni dei radicali liberi siano responsabili di molti disturbi nel nostro corpo, dall’artrite all’aumentata suscettibilità ai tumori.
    L’olio di cocco aiuta anche il nostro corpo ad assorbire alcuni nutrienti in modo più efficace, come ad esempio la vitamina E.
  7. L’olio di cocco è uno dei migliori oli che puoi usare per cucinare.
    Ha un punto di fumo più alto rispetto all’olio d’oliva, il che significa che può sopportare meglio le temperature più elevate. 
    Ci sono diversi oli ricchi di omega 3 salutari che possiamo scegliere, come ad esempio l’olio d’oliva, ma per cucinare a temperature più elevate è meglio utilizzare l’olio di cocco.
    In più, si mantiene per oltre un anno a temperatura ambiente.

Non tutti conoscono i benefici salutari che l’olio di cocco ha dato per secoli alle popolazioni dei tropici ed ora invece sono stati rivalutati e riscoperti!

Inizia ad utilizzarlo già da oggi nelle tue ricette!

Non sai cosa cucinare o come fare?
Nella sezione ricette di questo blog troverai tanti piatti gustosi in cui potrai sperimentarlo!

Ti consiglio di seguire il blog per non perdere alcune “chicche” di benessere gratuite!!