CIBI CHE FANNO BENE AI CAPELLI: SFOGGIA UNA CHIOMA PIÙ IN SALUTE, MORBIDA E LUCENTE!

Come la pelle, anche le unghie ed i capelli fanno capire molto di come mangi. 

Un’alimentazione mirata ha un ruolo chiave per avere capelli forti e sani agendo dall’interno: la cura della nostra chioma parte anche dalla tavola!
La nutrizione del capello avviene attraverso l’irrorazione sanguigna del cuoio capelluto (quindi da dall’interno, non dall’esterno), quindi se l’apporto nutritivo non è sufficiente, ne risentono anche i capelli.
Grazie a cibi specifici si va ad agire direttamente sulla fibra del cuoio capelluto, nutrendola in maniera adeguata e favorendo così una crescita del capello più sano, forte e resistente. 

I casi più comuni di cattiva alimentazione dei capelli sono:

  • ALIMENTAZIONE INSUFFICIENTE: quindi nutrimento insufficiente (dieta troppo drastica, scorretto regime alimentare o cibi mancanti di nutrienti)
  • SCARSO CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA: sono fondamentali per l’apporto di vitamine e sostanze essenziali per nutrire i capelli; la mancanza di vitamina A, per esempio, rende la cute secca e i capelli secchi e opachi.
  • DIETA VEGETARIANA ERRATA: chi sceglie questo tipo di alimentazione deve assolutamente assicurarsi di assumere un corretto apporto di proteine, altrimenti lo scarso apporto proteico renderà i capelli fragili e molto fini, aumentando anche la probabilità di caduta e favorendo le doppie punte.

Quali sono i nutrienti più importanti per il mantenimento dei capelli sani?

Se si vuole aiutare dall’interno la crescita ed il benessere dei capelli, i nutrienti da assumere ed integrare con l’alimentazione e, al bisogno, con una nutraceutica di qualità, sono: vitamine, sali minerali, proteine, lipidi e acqua. 

Le vitamine del gruppo B, la vitamina A e C stimolano la crescita del capello, lo rafforzano e lo proteggono da secchezza, fragilità e dalla tendenza a sfibrarsi. 

La vitamina E contrasta i radicali liberi, responsabili del deterioramento cellulare e della caduta dei capelli

La Vitamina PP (o Niacina) e Vitamina H (o Biotina) danno un supporto importante nella fase di ricrescita del capello poiché promuovono il metabolismo di grassi e proteine.

ll ferro, lo zinco, e il calcio sono altri elementi fondamentali con svolgono infatti un’azione rinvigorente, rinforzante, rigenerante e anti-caduta, proteggendo le radici dalle infiammazioni; in più il ferro è fondamentale per l’ossigenazione del cuoio capelluto e per la produzione dei pigmenti di colore che contrastano l’insorgenza di capelli bianchi. 

Lo zolfo accelera la crescita dei capelli.

Il Magnesio favorisce la ricrescita dei capelli e aiuta il metabolismo della melanina.

Le proteine nutrono il capello in profondità, lo rinforzano in tutta la sua struttura a partire dalla cute, evitando che si secchi, dando volume e prevenendo le calvizie. 

Gli acidi grassi omega3 agiscono sul microcircolo e sulla produzione di cheratina, difendono il capello dall’azione dei radicali liberi e ne preservano luminosità, forza e morbidezza, idratando il cuoio capelluto, e creando un film idrolipidico che lo protegge, stimolandone il microcircolo e combattendo la caduta bloccando l’ormone responsabile della caduta dei capelli. 

Infine, l’acqua è fondamentale perché idrata il cuoio capelluto e mantiene i capelli morbidi e fluenti.

Alcune strategie pratiche per il benessere dei capelli?

  • GARANTISCI L’APPORTO PROTEICO GIORNALIERO
  • PRIVILEGIA I GRASSI OMEGA3
  • MODERA LA QUANTITA’ DI ZUCCHERI SEMPLICI A FAVORE DEI CARBOIDRATI COMPLESSI: (zucchero, dolci, caramelle, bibite zuccherine, ecc.).
    Un’alimentazione troppo ricca di questi glucidi richiede una continua produzione di insulina e determina un’aumentata liberazione di cortisolo responsabili di squilibri ormonali.
    Privilegiare carboidrati complessi, alimenti a basso indice glicemico e l’uso di prodotti integrali ricchi di fibre.
  • BEVI MOLTA ACQUA!
  • ATTENZIONE ALLE CARENZE DI SALI MINERALI E VITAMINE!

Quindi quali sono i cibi più indicati per i capelli?

  • Acqua
    I tuoi capelli hanno bisogno di idratazione profonda: una corretta idratazione favorisce la salute e la bellezza dei capelli, quindi assicura l’equilibrio idrico giornaliero.
  • Cioccolato 
    Ricco di proteine e altri elementi minerali importantissimi per il corpo umano, interviene direttamente sulla circolazione sanguigna del nostro cuoio capelluto ed è utilizzato in alcuni trattamenti estetici.
  • Peperoncino
    La capsicina, sostanza chimica contenuta al suo interno, è un vaso-dilatatore e la sua applicazione in sede locale potrebbe aiutare l’afflusso di sangue alla nostra cute e stimolare i bulbi piliferi a rimanere produttivi ed impedire la caduta dei capelli.
  • Cannella
    Anche la cannella è uno dei cibi amici del capello. 
    Aiuta infatti a migliorare il flusso sanguigno, favorendo l’ossigenazione del cuoio capelluto e contribuendo così a rendere il capello più sano e robusto
    Ha proprietà antisettiche e antibatteriche ed è un antiossidante naturale, in grado di contrastare l’effetto dei radicali liberi che provocano danni al follicolo, alterando la produzione di cheratina, indispensabile. per la salute della chioma.
  • Cereali integrali
    I cerali e il pane integrale contengono grandi quantità di zinco e ferro che contribuiscono a produrre globuli rossi, favorendo l’ossigenazione del cuoio capelluto, condizione ideale per agevolare la crescita dei capelli. Nei cereali integrali troviamo anche la vitamina E.
  • Avena
    Ricca di ferrofibrezinco e omega3, l’avena è un vero toccasana per la nostra chioma: non solo contribuisce a renderla più sana e forte, ma anche più morbida e lucente.
  • Orzo
    Anche l’orzo, grazie alla presenza di vitamina E, può influire sulla salute dei nostri capelli: protegge il cuoio capelluto dai raggi solari, rendendolo meno soggetto a secchezza o tendenza a sfibrarsi e contribuisce a far crescere i capelli.
  • Miglio
    Ricco di silicio, minerale molto importante nella sintesi del collagene e del tessuto connettivo in genere. Aiuta contro le unghie striate e la caduta dei capelli.
  • Legumi
    I legumi, ricchi di ferro, ed in particolare fagioli e lenticchie, aiutano ad avere capelli più forti e resistenti.
    Le lenticchie, ricche di proteine, contribuiscono infatti ad aumentare la lunghezza e lo spessore dei capelli e a prevenire la cute secca. I fagioli, contenenti ferro, zinco e biotina ne impediscono invece la rottura.
  • Alimenti contenenti beta-carotene
    Gli alimenti che contengono beta-carotene sono molto importanti in quanto durante la digestione viene convertito in vitamina A, fondamentale per il benessere di pelle e capelli. 
    Oltre che a nutrirli in profondità, limita anche la formazione della forfora
    Tra gli alimenti di beta-carotene ci sono ad esempio carotecavoloasparagizucca, spinaci e patate dolci.
  • Frutta ad alto contenuto di vitamina C
    La vitamina C svolge un’azione antiossidante ed è quindi essenziale per avere capelli e unghie forti e sanifavorisce la produzione di sebo, una sostanza oleosa essenziale per stimolare la naturale crescita dei capelli e preservarne la luminosità.
    Inoltre è fondamentale nel mantenimento del buono stato dei vasi sanguigni, delle ossa, dei denti e del collagene. 
    Consumare con una certa regolarità frutta e verdura che la contengono può influire positivamente sullo stato di salute dei capelli: in particolare, arance, pompelmi e fragole, broccoli, spinaci ed ortaggi.
  • Verdura di colore verde scuro
    Le verdure a foglia verde, come spinaci, broccoli e cavolo, contengono in grande quantità la vitamina A ed E (fondamentali per rendere il capello più resistente e meno soggetto a sfaldarsicalcio e ferro, tutti fondamentali per una buona salute della chioma-
    Gli spinaci, in particolare, ricchi di potassio, magnesio, omega3 e calciofortificano il capello e ne prevengono la caduta.
  • Frutta e verdura arancione
    Carotearancemandarini e peperoni sono dei veri alleati dei capelli.
    Grazie infatti al betacarotenenutrono e proteggono il capello, rinforzandolo. Inoltre, influendo anche sulla produzione di sebo, contribuiscono a mantenerlo lucido e setoso.
  • Frutta secca e semi
    La frutta secca, mandorle, anacardi e noci in particolare, contengono grandi quantità di zinco, che svolge un’importante azione anti-caduta; contengono anche il ferro.
    Non solo, le noci sono anche ricche di acidi grassi omega3, che influiscono sulla luminosità e la consistenza del capello, selenio, un minerale che contribuisce a mantenere i capelli sani e forti e vitamina B5contro i capelli bianchi.
    Anche i semi, ad esempio quelli di lino, di girasole e di zucca, sono degli alleati della salute del capello: in particolare i semi di zucca, ricchi di omega-6, zinco e ferro, hanno proprietà rigeneranti e ricostituenti
  • Alimenti contenenti acidi grassi omega3
    Gli alimenti ricchi di acidi grassi omega3, come salmone, noci, semi di lino e di soia, aringhe, sgombro e altri tipi di pesce azzurro, sono tra i principali alleati dei capelli
    Gli omega 3 infatti, come già accennato, stimolano il microcircolo, favorendo la sintesi delle proteine strutturali, tra cui la cheratina, un costituente fondamentale del capello. 
    Inoltre aiutano a combattere i radicali liberi, che, al contrario, provocando danni al follicolo pilifero, alterano la produzione della cheratina, impattando sulla salute dei capelli.
    Gli acidi grassi omega-3 inoltre, grazie alla loro azione benefica sul microcircolo, contribuiscono anche a scongiurare il rischio di fragilità e secchezza e a donare lucentezza alla chioma.
  • Olio Extravergine d’oliva
    Utile per dare vigore a capelli spenti e unghie fragili: puoi anche farne un uso cosmetico, massaggiarti le unghie con l’olio d’oliva o utilizzarlo per degli impacchi sui capelli.
  • Uova
    Ricche di vitamina B7, vitamina A, di zinco e di ferrorafforzano il cuoio capelluto e agiscono sulla crescita dei capelli.
    Non solo, il ferro di cui si costituiscono, trasporta l’ossigeno ai follicolifortificando ulteriormente la cute e rendendo i capelli più sani e resistenti.
  • Carne e Pesce
    Nel pollame sono infatti presenti proteine nobili che aiutano le cellule dei nostri capelli a sintetizzare la cheratina e far crescere una chioma folta e sana.
    Il salmone contiene delle proteine ricche di lisina (gli amminoacidi chiave per la salute dei capelli) ed è ricco di omega 3, necessario per mantenere l’integrità delle cellule della nostra cute.
    Inoltre, in carne e pesce troviamo lo zinco, le proteine e gli amminoacidi necessari per rinforzare i capelli e mantenerne il benessere.
  • Yogurt
    Anche lo yogurt è un alleato della salute dei capelli: il calcio, contenuto in grande quantità, favorisce infatti l’ossigenazione dei tessuti e del cuoio capelluto, rendendo i capelli più sani e forti, mentre le proteine contribuisco a nutrire la cute, scongiurando il pericolo che si secchi.

Dobbiamo però precisare che al giorno d’oggi gli alimenti non sono più ricchi di nutrienti come un tempo: dati reali dimostrano come il suolo si sia notevolmente impoverito negli ultimi 100 anni. 
La conseguenza è che le piante che vi crescono sono più povere di nutrienti e quindi anche ciò che mangiamo lo è. 
Quindi spesso ci troviamo a ingerire alimenti che ci riempiono lo stomaco ma non ci nutriscono: siamo sovra-alimentati ma sotto-nutriti; per ottenere gli stessi nutrienti da questi elementi dovremmo mangiarli appena raccolto, rigorosamente freschi e biologici, ma soprattutto in enormi quantità, per riuscire ad avere i micronutrienti che ci servono.

È sicuramente molto importante che ciò che utilizziamo sia naturale, fresco, di ottima qualità, biologico e trattato il meno possibile; 
Premesso ciò può essere spesso efficace utilizzare anche nutraceutici certificati di qualità, cioè supplementi di origine del tutto naturale che ci aiutano ad integrare ciò che non riceviamo dalla corretta alimentazione, cosa imprescindibile e che non deve mai mancare!
Ecco perché, per qualsiasi consiglio o informazione in più, sono a disposizione e posso consigliarti gratuitamente ciò che fa per te!! 
La scelta del nutraceutico infatti è molto importante, ci sono alcune caratteristiche che non devono mancare per avere la certezza di assumere un prodotto sicuro e di qualità! (Trovi i miei contatti nella homepage del blog!! https://francescacucchi.com/contatti/)

E LA PERDITA DI CAPELLI?

I fattori responsabili della caduta dei capelli sono veramente tanti:

  • La predisposizione genetica, familiarità, ereditarietà.
  • L’età, che determina variazioni ormonali importanti: menopausa e andropausa.
  • Le variazioni ormonali dovute a malattie della tiroide, o alla Sindrome dell’Ovaio Policistico, ed anche improvvise variazioni di produzione ormonale come avviene nel periodo subito dopo il parto.
  • Diete eccessivamente ipocaloriche e squilibrate che causano numerose carenze vitaminiche e minerali, in particolare di ferro.
  • Stress prolungato.
  • Traumi fisici e psichici
  • Alcuni interventi chirurgici 

ALTRI FATTORI CHE POSSONO INFLUENZARE IL BENESSERE DEI NOSTRI CAPELLI

Non solo le carenze nutrizionali influiscono negativamente sulla salute dei capelli: è perciò di estrema importanza tenere in considerazione vari accorgimenti che ci aiutano a proteggere, potenziare e curare al meglio i nostri capelli. 

Aiuta:

  • Praticare un’attività fisica moderata
  • Assicurarsi di non avere carenze di vitamina D.
  • Evitare uno stile di vita stressante.
  • Evitare di fumare.
  • Evitare trattamenti a base di prodotti chimici troppo aggressivi, come tinture, decolorazioni e permanenti: per lavare o tingere i capelli è meglio scegliere prodotti naturali. Le sostanze chimiche possono danneggiare la cute, i follicoli e di conseguenza ostacolare la crescita del capello. Inoltre, alcuni prodotti possono scatenare reazioni allergiche e peggiorare la situazione.
  • Tenere la cute della testa pulita in modo che i follicoli possano essere ben ossigenati. La frequenza del lavaggio, che può essere anche molto frequente (3-4 volte a settimana), dipende dalla cute e in particolare da quanto grasso secerne, in ogni caso è sempre bene utilizzare poco shampoo e sciacquare velocemente. Massaggiare la cute aiuta a detergere il follicolo e a portare sangue (nutrimento, ossigeno) alla radice. Non asciugare troppo spesso con phon o piastre ad alte temperature che possono interferire con la robustezza del capello.
  • Evitare pettinature che strappano o tirano i capelli oppure spazzolature eccessive. Le code di cavallo possono essere comode nella gestione dei capelli, ma possono anche stressarli eccessivamente, causandone una perdita eccessiva o aumentando le probabilità che si spezzino.

Imparare a mangiare pensando ai nostri capelli significa sicuramente seguire un’alimentazione equilibrata quotidianamente. 

Occorre prevenire eventuali cadute e carenze del capello adottando fin da giovani uno stile di vita e alimentare corretto, perché quando la crescita è compromessa è quasi sempre troppo tardi.

Ciò che può aiutare la sana crescita ed il benessere del capello è adottare uno stile di vita sano, fare regolarmente attività sportiva, riposare bene e a sufficienza: sono tutti piccole strategie che ci assicurano un miglior benessere sia fisico che mentale ed una vita più serena. 

Ti consiglio di seguire il blog per non perdere alcune “chicche” di benessere gratuite!!