5 MOSSE PER RIMETTERTI IN FORMA: RIPARTI DA UNA VITA SANA

Le prime 5 mosse semplici e praticabili per tutti per stare meglio da subito e per creare un ambiente che induca a seguire uno stile di vita sano.
Tutto ciò che è successo negli ultimi mesi ci ha indicato la strada da seguire per il futuro: è fondamentale fare tutto il possibile per mantenerci in buona salute.
Bisogna agire sul nostro stile di vita, sulle nostre abitudini e sulla nostra alimentazione: ad oggi è ancora più importante ribadire ciò che può farci stare meglio fin da subito, cioè movimento fisico ed alimentazione equilibrata.
La prevenzione è fondamentale ed il nostro stile di vita ha un ruolo centrale in questo.

Quindi ecco qui 5 passi per riprendere in mano la tua salute fin da oggi!

  • PIU’ ATTIVITA’ FISICA: la sedentarietà è l’abitudine più dannosa per la salute.
    CAMMINA IL PIU’ POSSIBILE TUTTI I GIORNI!! I dati parlano chiaro: la mancanza di esercizio fisico è uno dei fattori di rischio principali per praticamente qualsiasi tipo di disturbo. 
    Quale attività fisica preferire? Benissimo allenarsi, ma basta anche camminare a passo veloce per almeno 30 minuti tutti i giorni, anche senza bisogno che lo sforzo sia intenso (se non si hanno altri tipi di obiettivi come ad esempio definizione muscolare o perdita di peso). Quindi ritagliati ogni giorni il tempo necessario per fare una camminata, meglio nella natura; fai sempre le scale a piedi; pratica uno sport che ti piace!
  • ALCOL E FUMO: smettere di fumare è il miglior regalo che puoi fare al tuo benessere, come anche limitare l’alcol.
    Il fumo rappresenta un aumento di rischi su tutti i fronti.
    Dopo il fumo, l’alcol è il secondo fattore di rischio in Europa di malattia.
    Quindi due buoni consigli che puoi mettere in pratica già da oggi sono: non fumare e non eccedere oltre le quantità accettabili di alcol.
  • OCCHIO AI GRASSI: riduci i grassi saturi in favore dei grassi migliori!
    L’eccesso di grassi saturi, presenti soprattutto negli alimenti di origine animale, incide negativamente sul nostro benessere. 
    Quindi? Usa olio extra vergine al posto del burro, elimina o riduci i salumi, non eccedere nel consumo di formaggi, limita la carne, soprattutto quella rossa. 
    Preferisci il pesce come fonte proteica e scegli le specie più ricche di grassi “buoni” come il salmone, lo sgombro, le sarde e le alici. 
    Non far mancare nella tua alimentazione frutta a guscio e noci ed evita o riduci i prodotti da forno, gli snack, piatti pronti e junk food come hamburger o patatine.
  • MENO DOLCI: l’eccesso di zucchero nell’alimentazione è un fattore di rischio importante.
    Disabituati al consumo di alimenti dolci (ci sono strategie semplici e chiare per farlo, sono a disposizione in privato per parlartene, compila il form nella pagina dei contatti) e sostituisci lo zucchero con altri dolcificanti migliori (leggi questo articolo: https://francescacucchi.com/2019/12/20/dolcificare-senza-danneggiarsi-che-dolcificante-scelgo-in-cucina/)
    Quando ti parlo di zuccheri ti parlo di carboidrati semplici, che vengono rapidamente assorbiti dall’organismo ed aumentano velocemente il livello di zuccheri nel sangue e il picco glicemico (approfondisci cos’è e cosa comporta qui: https://francescacucchi.com/2020/05/14/limportanza-di-limitare-i-picchi-glicemici-per-tornare-in-forma-e-rimanerci/ ). 
    Esempi? Lo zucchero da cucina e gli alimenti che ne sono ricchi, la marmellata, le bibite dolci, biscotti e dolciumi.
    Quindi diminuisci la quantità di zuccheri semplici presenti nella tua alimentazione, eliminandone alcuni (ad esempio bevande zuccherate e junk food), riducendone altri (biscotti industriali, torte, gelati, dolci, a meno che non siano cucinati in modo più salutare ed in questo blog puoi trovare tantissime ricette per sostituire in modo sano alimenti ricchi di zuccheri con cibi gustosi e più sani) o sostituendoli con versioni più sane (in questo blog nella sezione ricette ne trovi tantissime).
    Questo diminuirà ed eviterà il rischio di portare squilibri del metabolismo, sovrappeso ed obesità, a loro volta fattori di rischio per altre malattie come il diabete e disturbi cardiovascolari.
    Con cosa sostituire gli zuccheri semplici? Con frutta fresca e a guscio o alternative più salutari (in questo blog puoi trovare varie opzioni).
  • PIU’ FIBRA!
    Frutta, verdura, cereali integrali: gli alleati per proteggere la tua salute!
    Aumenta l’apporto di fibra: un’alimentazione ricca di fibra previene la stitichezza e contribuisce anche al mantenimento del peso forma, assicurando un senso di sazietà ai pasti e aiutando così ad evitare di introdurre calorie in eccesso. 
    Se vuoi approfondire l’importanza ed i benefici delle fibre puoi approfondire qui: https://francescacucchi.com/2020/04/16/le-fibre/.
    Dove si trova? Soprattutto nella frutta, nella verdura, nei legumi e nei cereali integrali.
    Consuma almeno 5 porzioni tra frutta e verdura ogni giorno, ricordati dei legumi come fonte proteica, passa ai cereali integrali e sostituisci i prodotti da forno, pasta, pane con le versioni integrali e più sane.

Ti consiglio di seguire il blog per non perdere alcune “chicche” di benessere gratuite!!