I CIBI CHE AUMENTANO LA TUA CONCENTRAZIONE E LA TUA MEMORIA

Mangiare sano ed assumere determinate sostanze è un’arma vincente per le prestazioni mentali! 

Tra i vari vantaggi di un’alimentazione sana, sicuramente troviamo il miglioramento della concentrazione e della memoria.
Mantenere il benessere del nostro corpo, infatti, aiuta anche la salute della nostra mente.

Esistono molti alimenti che sostengono concentrazione ed umore, agiscono sul sistema nervoso e sull’apparato cardio-vascolare, migliorando il tuo benessere.

Anche l’attività fisica aiuta la tua mente: agisce sulla diminuzione del cortisolo, uno degli ormoni dello stress, e sull’ampliamento della zona dell’ippocampo, fondamentale nei processi di memorizzazione.

Ma cosa puoi fare in modo concreto con l’alimentazione?

Per prima cosa per stimolare la memoria con l’alimentazione è importante rispettare la frequenza dei pasti giornalieri, a partire dalla colazione: è stato dimostrato che chi fa sempre colazione ha una memoria maggiore! 
Infatti, interrompere il digiuno notturno con una buona colazione contribuisce ad aumentare la presenza nel cervello di acetilcolina, che aiuta nei processi della memoria; in più innalzerai i livelli di glucosio nel sangue, aiutando le prestazioni mentali nelle ore successive.
Quindi fai una colazione sostanziosa a base di cereali integrali (contengono vitamina B1 che aiuta la produzione di acetilcolina): VIETATO SALTARLA!

Inoltre, meglio fare pasti più piccoli più frequenti piuttosto che far passare tanto tempo tra un pasto e l’altro, questo per garantire l’afflusso continuo di glucosio al cervello e facilitare il corretto funzionamento cerebrale.

In più, consumare quotidianamente frutta e verdura di stagione aiuta a fare il pieno di sali minerali ed antiossidanti, che schermano l’effetto dei radicali liberi, responsabili anche dell’invecchiamento cerebrale.

Ci sono alcuni alimenti precisi fondamentali per il cervello, poiché hanno un’azione specifica sul sistema nervoso centrale. 

Dobbiamo però precisare che al giorno d’oggi gli alimenti non sono più ricchi di nutrienti come un tempo: dati reali dimostrano come il suolo si sia notevolmente impoverito negli ultimi 100 anni. 
La conseguenza è che le piante che vi crescono sono più povere di nutrienti e quindi anche ciò che mangiamo lo è. 

Quindi spesso ci troviamo a ingerire alimenti che ci riempiono lo stomaco ma non ci nutriscono: siamo sovra-alimentati ma sotto-nutriti; per ottenere gli stessi nutrienti da questi elementi dovremmo mangiarli appena raccolto, rigorosamente freschi e biologici, ma soprattutto in enormi quantità, per riuscire ad avere i micronutrienti che ci servono.

È sicuramente molto importante che ciò che utilizziamo sia naturale, fresco, di ottima qualità, biologico e trattato il meno possibile; 
Premesso ciò può essere spesso efficace utilizzare anche nutraceutici certificati di qualità, cioè supplementi di origine del tutto naturale che ci aiutano ad integrare ciò che non riceviamo dalla corretta alimentazione, cosa imprescindibile e che non deve mai mancare!

Per qualsiasi consiglio o informazione in più, sono a disposizione, posso consigliarti gratuitamente ciò che fa per te!! 

La scelta del nutraceutico infatti è molto importante, ci sono alcune caratteristiche che non devono mancare per avere la certezza di assumere un prodotto sicuro e di qualità! 
Trovi i miei contatti nella homepage del blog!!

Ecco gli alimenti che non devono mancare in un’alimentazione di chi vuole migliorare la propria memoria e concentrazione:

  • ACQUA!! Spesso non beviamo abbastanza; sete e disidratazione causano quindi affaticamento e stanchezza.
    A volte, per migliorare la propria concentrazione basta un bel bicchiere di acqua naturale per reidratare il corpo.
  • CIOCCOLATO FONDENTE: ebbene si!!
    Questo alimento è ricco di flavonoidi, un valido aiuto per la memoria!
    Inoltre stimola il sistema nervoso e riduce l’ansia migliorando la concentrazione.
    Più è fondente meglio è!!
  • CEREALI INTEGRALI: contengono un aminoacido chiamato triptofano, che viene assorbito dal cervello per secernere serotonina; questo fa si che i livelli di stress non si elevino troppo e che sia possibile concentrarsi meglio sulle attività che si svolgono.
    Inoltre danno un buon livello di energia e sazietà, indispensabili per la concentrazione. Iniziare la propria giornata con fiocchi d’avena è l’ideale per affrontare al meglio la tua mattinata.
  • FRUTTA SECCA: la frutta secca favorisce le funzioni del sistema nervoso e del cervello proprio per gli acidi grassi ed altri nutrienti in essa contenuti.
    L’azione di aiuto per la memoria viene svolta dalla fenilalanina, una sostanza che aiuta il cervello a produrre ormoni utili proprio alla memoria e all’umore.
  • PESCE AZZURRO E SALMONE: sgombri, sardine ed alici sono tra gli alimenti più ricchi di OMEGA 3, acidi grassi essenziali per sviluppare e rafforzare il sistema nervoso centrale, rinforzando le sinapsi nel cervello legate alla memoria.
    Per sfruttare al meglio i vantaggi degli OMEGA 3 nel pesce, meglio consumarlo alla griglia, al vapore o al forno.
  • YOGURT: contiene un aminoacido chiamato tirosona, che favorisce la produzione di neurotrasmettitori che migliorano la memoria.
  • UOVA: ricche di OMEGA 3, aiutano la memoria anche grazie alla colina, un mediatore del sistema nervoso centrale che evita l’invecchiamento precoce aiutando le funzioni intellettive e mantenendo le membrane delle cellule cerebrali sane.
  • SEMI DI GIRASOLE: fonte di vitamina B, sono un nutrimento ottimo per il cervello, aumentando la memoria e la funzione cognitiva.
  • MIRTILLI E FRUTTI ROSSI: contengono una buona dose di enzimi antiossidanti che attivano il cervello e migliorano la concentrazione e la memoria.
    Sono un vero BOOSTER!!
  • LENTICCHIE: oltre ad essere una buona fonte di proteine e carboidrati di buona qualità, hanno un alto contenuto di vitamina B1 (tiamina), che favorisce la memoria e la concentrazione, e di ferro, che trasporta l’ossigeno nel corpo e nel cervello.
  • BANANA: migliora le funzioni cerebrali, in particolare la memoria, grazie al contenuto di magnesio, potassio, fibre e vitamina C e vitamina B6, che favorisce la produzione di neurotrasmettitori correlati alla concentrazione.
    In più ha un buon equilibrio di fruttosio, che aiuta a mantenere alti i livelli energetici.
  • SPINACI: contengono luteina, importante antiossidante che ha effetti protettivi sulla memoria, perché difende le cellule nervose dall’invecchiamento.
  • POLLO: per potersi concentrare il cervello ha bisogno di una sufficiente quantità di proteine; il corpo dopo averle consumate rilascia un aminoacido che sintetizza i neurotrasmettitori che ci aiutano a pensare in modo rapido e chiaro.
    Il pollo preparato alla griglia contiene proteine di alta qualità (ovviamente un pollo di cui sappiamo la provenienza, senza ormoni ed antibiotici).
  • AVOCADO: migliora la circolazione sanguigna, perchè pulisce le arterie ed inoltre migliora la comunicazione neuronale.
  • MELA CON LA BUCCIA (accuratamente lavata e controllata): nella buccia della mela troviamo la quercetina, un potente antiossidante che migliora la concentrazione.
  • ARANCE: la vitamina C ha un effetto molto positivo sulla mente, inoltre è utile nella gestione di ansia e stress.
  • BROCCOLI: ricchi di vitamina C, acido folico, vitamina K e colina, aiutano il grado di attenzione e concentrazione.
  • POMODORI: il licopene, potente antiossidante presente nei pomodori, aiuta a proteggere dai danni da radicali liberi le cellule cerebrali. Meglio consumarli con l’olio EVO per ottimizzarne l’assorbimento e l’efficacia.
  • CURCUMA: una ricerca ha notato come l’assunzione di curcuma in modo quotidiano possa ridurre il decadimento cognitivo e sia benefica per la memoria.
  • BARBABIETOLE ROSSE: contengono nitrati che migliorano la circolazione ed aumentano il flusso di sangue ed ossigeno al cervello, migliorando le prestazioni mentali!
  • CAFFE’: la caffeina aiuta a mantenere l’attenzione del momento; il suo effetto è temporaneo, quindi bisogna non abusarne!! Troppa caffeina ti farà venire mal di testa, che annebbierà la tua concentrazione!
  • TE’ VERDE: contiene teina, che migliora la chiarezza e la prontezza mentale. 
  • ROSMARINO: conosciuta proprio come “erba del ricordo”, aumenta notevolmente la concentrazione e la memoria.
    Come utilizzarlo? Prepara un infuso con due cucchiaini di rosmarino e lascialo in infusione 5 minuti; poi filtra il tutto ed aggiungi un cucchiaio di limone!

COSA EVITARE INVECE?

  • SALTARE I PASTI: questo causerà crolli della glicemia e successiva stanchezza.
  • DORMIRE POCO
  • MANGIARE MOLTI CARBOIDRATI RAFFINATI, che ti daranno un senso di pesantezza e sonnolenza.
  • APPORTARE UNA QUANTITA’ ECCESSIVA DI CALORIE NELLA PROPRIA ALIMENTAZIONE: mangiare in modo controllato o ridurre  in modo modesto il contenuto calorico nell’alimentazione può essere un mezzo attraverso il quale influire positivamente sulle funzioni cognitive; le calorie in eccesso possono infatti ridurre la plasticità sinaptica ed aumentare la vulnerabilità delle cellule causando la formazione dei radicali liberi.
  • ECCESSIVO STRESS

Segui il blog per altre “chicche” di benessere gratuite!!